Grazie

E adesso che questo blog ha superato le 300 visite, permettetemi un grazie. Grazie a voi lettori.

Perché  per un piccolo blog come questo, 160 visitatori in una settimana sono un piccolo evento, che fa più che raddoppiare le visite avute nei due mesi precedenti.

La maggiore notorietà, è bene ricordarlo, l’ha avuta Una riflessione sulla vicenda di Alexander Aan, che ha ricevuto una settantina di visite, grazie anche al fatto che l’Uaar ha ritenuto di inserire un link all’articolo nella home page di Uaar.it:

Una vicenda di cui in Italia non si è parlato quasi per nulla. E allora conviene ricordare ancora una volta che in Indonesia c’è un trentatreenne che è agli arresti per aver espresso pubblicamente la convinzione che ‘Dio non esiste’. Una elementare violazione dei diritti umani che non sembra però aver suscitato troppo sdegno.

In troppi paesi, purtroppo, alla piccola Alice ancora oggi è proibito insinuare “non si può credere alle cose impossibili”. E è anche grazie a persone del coraggio di Alexander Aan che possiamo sperare che le cose migliorino.

Annunci

One thought on “Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...