Buon Darwin day (con buona pace dei creazionisti)

State visitando un museo di storia naturale, a Petersburg, nel Kentucky, USA. Ci sono plastici ben fatti di dinosauri che spuntano tra le fronde di una Terra preistorica. All’improvviso, però, vi accorgete che qualcosa non quadra. Nella ricostruzione del museo, tra i dinosauri che pascolano, ci sono anche degli uomini primitivi.Pensate debba esserci una qualche evidente spiegazione, allungando lo sguardo verso il pannello esplicativo; ma quello che leggete potrebbe sbalordirvi: con assoluta serietà, gli autori del pannello spiegano che un tempo uomini e dinosauri convivevano pacificamente nell’Eden.

Inizia così questo incredibile “Viaggio tra i creazionisti, 203 anni dopo”. Una lettura quasi doverosa, oggi che si festeggia, appunto, il Darwin Day: perché, soprattutto in America, molti rifiutano una teoria scientifica qual è quella evoluzionista non sulla base di evidenze empiriche che la contraddicano, ma solo “perché nella Genesi c’è scritta un’altra cosa”.

E così, una dottrina così scientificamente povera e stupida come il creazionismo riesce, aggrappandosi alla religione, a sopravvivere ancora oggi…

(D’altra parte, anche in Italia i creazionisti ci sono: ricorderete le polemiche innescate dall’allora vicepresidente del CNR, De Mattei, per intenderci quello che riuscì a dire che lo tsunami in Giappone è stato un castigo divino. E questo qui, pensateci, è stato nientepopodimeno che vicepresidente del CNR…)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...