La logica schiacciante dell’autorità religiosa

Pare che oggi la suprema autorità religiosa (e politica) iraniana, l’ayatollah Khamenei, per dimostrare che l’Iran vincerà la guerra se dovesse essere attaccato da Israele o dagli Usa, abbia portato questa prova inconfutabile: infatti,

ha ricordato come sul Corano ci sia scritto che “se un nemico ti attacca per primo, sarà certamente sconfitto”

Ora, una persona di buonsenso avrebbe da ridire sul percorso logico:  se quella frase fosse vera, tutte le guerre sarebbero state vinte dagli attaccati (almeno per i popoli che hanno il Corano come riferimento). Eppure, si potrebbero elencare centinaia di casi in cui ciò non è accaduto.

Ma anche lasciando correre questo, un’altra perplessità nasce dall’ipse dixit, dalla pratica di citare una frase pescata a proprio piacimento da un testo che si ritiene di emanazione di una qualche divinità per predire il futuro. Come se maghi e maghetti non avessero già fatto abbastanza figuracce al riguardo.

Eppure, pare che le autorità religiose, per darsi un po’ più di tono e di fascino, non possano fare a meno di lanciarsi in questa pratica divinatoria che, ahimé, è contro il buonsenso e la logica…

Annunci

One thought on “La logica schiacciante dell’autorità religiosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...