Riparte la tiritera del ‘noi non paghiamo’

Et voilà. Prima avevano detto ‘noi siamo in regola, abbiamo sempre pagato’. Poi, ‘è vero non abbiamo pagato ma perché la legge ce lo consentiva’, quindi ‘ok, in tempo di crisi è giusto ch e anche noi facciamo la nostra parte’.

Adesso che tocca tirar fuori i soldi, però, riparte la solita tiritera del ‘noi non paghiamo’.

Con mille scuse. Ad esempio, il ‘non abbiamo soldi’, che detto da scuole con strutture che le scuole pubbliche si sognano fa un pochino ridere. Lo racconta quest’inchiesta di Espresso-Repubblica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...