Otto per Mille: gli spot, il vangelo e la realtà

Nello snocciolare I numeri dell’Otto per Mille, abbiamo osservato a margine che gli spot della Chiesa puntano quasi sempre a mostrare il lato caritatevole del modo in cui viene speso l’Otto per Mille. L’obiettivo, ovviamente, è quello di mietere… La grana.

Una trovata di marketing, aggiungevamo, un tantino disonesta se si pensa che solo il 20% del miliardo di € incassato ogni anno dalla CEI viene speso in interventi caritativi:

Ci permettiamo, ora, di insinuare un altro dubbio. Non solo, insomma, osiamo dire che la campagna pubblicitaria sull’8 per 1000 è disonesta, ma torniamo a battere sul tema della carità pelosa.

Lo facciamo non solo ricordando che, a differenza di molte ONG, la chiesa non fa carità incondizionatamente ma lo fa avendo sempre presente un fine predeterminato, ovvero la conversione e l’evangelizzazione delle genti; lo facciamo anche citando il vangelo di Matteo, che pure dovrebbe essere tanto caro ai prelati che dichiarano di agire sulla base degli insegnamenti trasmessi loro dal figlio di dio:

Guardatevi dal praticare le vostre opere buone davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli. Quando fai l’elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. Quando invece tu fai l’elemosina, la tua elemosina resti segreta, e il Padre tuo che vede nel segreto ti ricompenserà

Forse, alla luce dei precetti evangelici, sarebbe il caso di rivedere le campagne di marketing…

Annunci

One thought on “Otto per Mille: gli spot, il vangelo e la realtà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...