Primarie e laicità #5 – Ignazio Marino sostiene Bersani e critica Renzi

Candidato alle primarie del Partito Democratico del 2009, aveva portato avanti una mozione che proponeva posizioni molto avanzate sui temi della laicità e dei diritti civili – ottenendo solo il 14% dei voti dei partecipanti alle primarie e piazzandosi ultimo, dopo Bersani e Franceschini.

Oggi Ignazio Marino annuncia il suo appoggio a Pierluigi Bersani in un’intervista nella quale, inoltre, critica pesantemente Matteo Renzi.

Va premesso che Marino è attualmente senatore del Partito Democratico, oltre che chirurgo di fama internazionale e presidente della commissione parlamentare d’inchiesta sul Servizio Sanitario Nazionale, e in quest’intervista sembra aver preso in considerazione come “votabili” alle primarie solo i due maggiori candidati PD – ignorando invece le candidature di Nichi Vendola (SEL) e Laura Puppato (PD), che pure hanno posizioni simili a quelle di Marino (probabilmente più di Bersani).

Il sostegno a Bersani lo motiva così:

Il Pd del 2009, rispetto a parole chiave come laicità, unioni civili, cultura del merito, balbettava. Io chiedevo dei sì e dei no: due persone dello stesso sesso che si amano hanno gli stessi diritti? Una bimba che nasce in Italia è italiana, oppure no? Possiamo essere liberi di scegliere come curarci in ogni fase della vita? Ho soppesato le risposte di Bersani e credo che il Pd ora su questi temi sta dando dei sì e dei no netti.

Su Renzi, invece, Marino dice:

Renzi invece ha derubricato questi temi e polemiche laiciste.Mi ha sorpreso sentirgli dire che sul testamento biologico basta un registro. Vuol dire che non comprende che in un paese come il nostro servono delle leggi. Riscrivere la legge 40 perché chi ha meno soldi possa avere un bambino anche in Italia e non debba essere discriminato rispetto una coppia più ricca sulla base del censo, non è una polemica laicista. Aprire la ricerca sulle cellule staminali embrionali, sugli embrioni abbandonati nelle cliniche per l’infertilità, non è una polemica laicista: in Inghilterra ci sono persone che con quei trapianti stanno riprendendo a vedere, guarendo da una maculopatia della retina che li aveva resi ciechi. Chi si proietta a Palazzo Chigi non può dimenticare questi aspetti di diritti sociali e civili delle persone.

___________________________________________

Precedenti:

Primarie e laicità #4: chi ha paura dei diritti?

Primarie e laicità # 3 – cosa dice la carta d’intenti

Primarie e laicità # 2: la chiarezza di Vendola

La laicità nelle primarie del centrosinistra – #1

Annunci

One thought on “Primarie e laicità #5 – Ignazio Marino sostiene Bersani e critica Renzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...