Otto per Mille – i dati (e i grafici) aggiornati

Meno di un anno fa avevamo pubblicato un’analisi dei dati su I numeri dell’Otto per Mille destinato alla chiesa cattolica, valutando l’ammontare delle risorse che riceve e l’uso che ne fa; pubblico ora i grafici aggiornati con i dati fino al 2012 (aggiungo quindi gli ultimi 2 anni all’analisi).

Il primo riguarda la consistenza dell’Otto per Mille: che anche negli ultimi due anni ha continuato a crescere (tanto che abbiamo dovuto portare l’asticella – l’asse verticale – da 1 miliardo e 100 milioni di € a 1 miliardo e 200 milioni!):

ottopermille1Il secondo, invece, confronta l’andamento dei prezzi al consumo (attraverso l’indice NIC) con quello del totale dei fondi ricevuti dalla Chiesa: che, dicevamo, ci ha guadagnato alla grande e si è a tutti gli effetti arricchita grazie all’Otto per Mille (a fronte di un aumento del 50% del costo della vita calcolato da Istat tra il 1995 e il 2012, l’8 per 1000 è cresciuto 3 volte tanto, cioè del 150%!):

ottopermille3

Altro aspetto sorprendente, la scarsa percentuale dei fondi destinata a interventi caritatevoli (che pure hanno molto spesso finalità di evangelizzazione – una carità che per questo viene spesso definita “pelosa”): meno del 20% del totale, a dispetto degli spot che la CEI continua a mandare in tv per convincerci a regalarle il nostro Otto per Mille.

ottopermille2

Un vero fardello, insomma, per le finanze dell’Italia. Che va poi sommato a tutte le altre elargizioni che, a vario titolo, portano fondi pubblici nelle tasche della Chiesa: oltre 6 miliardi, secondo le ultime stime dell’Uaar.

In tempi di vacche magre e di spending review, possibile consentire ancora un tale sperpero di denaro pubblico? Possibile che si debbano pagare i costi esorbitanti della Chiesa con i soldi delle tasse di tutti? Non sarebbe più corretta una tassa ad hoc cui i credenti sono liberi di assoggettarsi, sul modello di quanto accade in Germania?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...