La legge è uguale per tutti, anche per la chiesa cattolica

La legge è uguale per tutti e in un paese laico tale principio deve valere per quello che dice: uguale per tutti.

Dalle parti della chiesa cattolica e dei suoi accaniti sostenitori sembrano però non essere convinti e reclamano a viva voce che “all animals are equal, but some animals are more equal than others”.

Succede, ad esempio, a Cagliari, dove ora le manifestazioni religiose saranno trattate alla pari di tutte le altre manifestazioni. Una questione di buonsenso e di laicità (i nostri complimenti al sindaco Zedda), che riesce però a far strillare un parroco e un consigliere comunale. Quest’ultimo, in particolare, dice: “Una processione non può essere paragonata a una qualsiasi altra manifestazione”; noi chiediamo: perché mai dovrebbe avere uno status speciale?

animalfarm

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...