Superati anche dall’Estonia

È notizia di questa settimana l’approvazione, in Estonia, di una legge sulle unioni civili che dà riconoscimento alle coppie omosessuali. Con questa legge, l’Estonia diventa il primo Paese dell’ex Unione Sovietica a dare riconoscimento legislativo alle coppie gay.

Così, mentre in Italia ci teniamo le sentinelle in piedi (quattro gatti, a dire la verità) e un ministro dell’Interno che cerca in tutti i modi di impedire il riconoscimento delle unioni omosessuali anche quando esse siano state celebrate all’estero, veniamo sorpassati addirittura dall’Estonia.

ug

E, se da un lato l’essere rimasti gli unici in Europa occidentale a non dare uno straccio di riconoscimento agli amori omosessuali dovrebbe farci vergognare, dall’altro il fatto di essere sorpassati pure da Paesi dell’Europa orientale, che pure ci piace considerare con una mentalità più chiusa e arretrata, dovrebbe spingerci a un sussulto di dignità e a riconoscere un diritto che ormai non ha più senso negare.

La società italiana è ormai pronta a questo passo: sarebbe davvero ora che anche la politica si decidesse a fare la propria parte. Se infatti questo ritardo è già ora evidentissimo, ulteriori perdite di tempo sarebbero davvero imperdonabili.

Annunci

One thought on “Superati anche dall’Estonia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...