Sei gay e vuoi sposarti? Varca il confine! Anche la Slovenia approva i matrimoni gay

La situazione dell’Italia in tema di riconoscimento delle unioni omosessuali si fa sempre più imbarazzante. Il 3 marzo il parlamento sloveno ha approvato l’introduzione dei matrimoni gay nell’ordinamento giuridico del Paese, che diventa così l’undicesimo Paese europeo – primo nell’Europa “orientale” – a riconoscere i matrimoni omosessuali.

In Italia, invece, non si vede nemmeno l’ombra di una legge sulle unioni civili. Il risultato? Questo:

matrimonigay

Tutti i nostri vicini prevedono un riconoscimento giuridico per le coppie gay, chi nella forma del matrimonio (Francia, Slovenia), chi in quella dell’unione civile (Svizzera, Austria). Al punto che il consiglio migliore che si può dare a una coppia omosessuale è al momento quello di varcare il confine, verso Paesi dove il loro amore possa essere riconosciuto e protetto dalla società. L’Italia, per il momento, resta l’unico punto rosso in Europa occidentale: impossibile prevedere per quanto ancora resterà tale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...