Polonia: ora i conservatori vogliono vietare completamente l’aborto

La Polonia è l’unico grande Paese europeo a vietare l’aborto. L’interruzione di gravidanza è infatti consentita solo in caso di stupro, o se la gravidanza mette a rischio la vita della madre.

Eppure, anche queste eccezioni vengono ora messe in discussione dal governo nazionalista guidato dal primo ministro Beata Szydlo, in carica da poco più di 4 mesi.

In questi 4 mesi, la nuova maggioranza è riuscita a paralizzare il sistema di garanzie democratiche polacco con la destituzione di metà dei membri della Corte Costituzionale polacca, colpevoli di non essere politicamente allineati con il nuovo governo, e una contestuale riforma che è scritta in modo tale da impedire alla corte di pronunciarsi; ha colonizzato i media polacchi approvando una legge che consente al governo di mettere alla loro guida una serie di yes men; si è lanciato in un’inquietante ondata di affermazioni nazionaliste, che ricordano tempi bui e che rischiano di pregiudicare i rapporti della Polonia con gli altri Stati dell’Unione Europea; ha ignorato le proteste oceaniche di chi si oppone a questa ondata autoritaria.

Va detto che Diritto e Giustizia, il partito di governo, oltre a essere un partito nazionalista è anche un partito estremamente conservatore, fatto che gli garantisce il sostegno di buona parte della chiesa (cattolica) polacca. E così, ultimamente sono partite le battaglie contro l’educazione sessuale, l’aborto – che pure è praticamente vietato nel Paese -, la fantomatica ideologia gender e chi più ne ha più ne metta. Con l’obiettivo dichiarato di “ritornare alle tradizioni cristiane”.

Quanto avviene in Polonia oggi, così come è avvenuto in Ungheria negli ultimi anni, dovrebbe iniziare a preoccuparci. Anche nella migliore delle ipotesi, ovvero se il contagio nazionalista e integralista non si allargherà ad altre nazioni, continueremo ad avere due Stati membri in cui la democrazia e i diritti dei cittadini sono messi fortemente in discussione. Nella peggiore delle ipotesi il contagio potrebbe espandersi, e nessun altro Paese potrebbe a quel punto considerarsi immune.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...