Ragazzo ateo aggredito verbalmente e cacciato da TV egiziana

Quella che stiamo per mostrarvi è una scena piuttosto incredibile. Mohammad Hashem, un giovane ateo egiziano, era stato invitato da un programma televisivo di un canale tv egiziano a partecipare a un dibattito con l’ex grande imam di Al-Azhar, Mahmoud Ashour (il “grande imam di Al-Azhar” è il più alto esponente della religione islamica in Egitto).

Nel corso della trasmissione, il ragazzo ha affermato “sono ateo, il che significa che non credo nell’esistenza di Dio. Non ho bisogno della religione per avere valori morali o per essere un elemento produttivo della società”. Alla domanda dell’imam sul perché sia diventato ateo, il ragazzo risponde che non ci sono prove scientifiche dell’esistenza di Dio.

Affermazione, questa, che scatena una raffica di insulti da parte dell’imam, che dice che il ragazzo ha bisogno di cure psichiatriche, e del conduttore televisivo, che si lancia, urlando, in domande provocatorie, accuse di ateismo e eresia, e lo caccia dallo studio.

Di seguito il video (con sottotitoli in inglese):

One thought on “Ragazzo ateo aggredito verbalmente e cacciato da TV egiziana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...